malmo Turning Torso
Turning Torso

Malmö è la terza più grande città della Svezia, dopo Stoccolma e Goteborg. Si trova nella zona meridionale della nazione, affacciata sul mare e a poca distanza dalla Danimarca.
In particolare, Malmo è divisa da Copenhagen, capitale danese, solamente da un lungo ponte, che ospita transito ferroviario e automobilistico. Il ponte (Oresundsbron) è stato inaugurato il 1° luglio 2000 e ha una lunghezza totale di ben 16 km; questa struttura serve a mettere ancor più in comunicazione le due nazioni, favorendo in questo modo un ulteriore sviluppo dell’economia.
La popolazione supera di poco i 280 mila abitanti ed è caratterizzata da una forte presenza multietnica, in quanto quasi il 30% dei residenti è di origine straniera.

Curiosità: Malmö è anche la città natale di Zlatan Ibrahimovic, noto calciatore ora in forza al Paris Saint Germain che in passato ha militato nella Juventus, nell’Inter e nel Milan.

Come arrivare

La città di Malmö è dotata di un proprio aeroporto, Sturup, situato a circa 28 km dal centro cittadino e a soli 26 km da Lund, uno dei più importanti poli universitari dell’intera scandinavia. Attualmente c’è una sola compagnia aerea che fa rotta in Italia, la Malmö Aviation, che fa scalo a Bologna. Tuttavia sono numerosi i voli per il resto del paese, per l’Inghilterra, per la Spagna e per l’Europa dell’est.
Vista la sua grande vicinanza con Copenhagen, per raggiungere la città ci si può servire della capitale danese come scalo. L’aeroporto di Copenhagen Karstrup effettua voli giornalieri verso i maggiori scali aeroportuali italiani. Da qui è possibile prendere o un autobus o un treno per arrivare direttamente in Svezia.

Consigli utili per il viaggio in Svezia

Il principale consiglio per chi si reca a Malmö, o più in generale in Svezia, è quello di ricordarsi che la valuta è la Corona svedese. Certo, accettano comunque i pagamenti in euro, tuttavia a volte i cambi non sono molto convenienti e spesso il resto vi viene dato in Corone.
Pertanto è meglio o prelevare direttamente in Corone una volta sul posto, oppure pagare sempre con la carta di credito, prassi utilizzatissima nel paese anche per pagare piccole somme.

Leggi anche:   Irlanda: cosa visitare a Dublino (parte 2)

Come muoversi a Malmö

Muoversi a Malmö è molto facile grazie alla potente rete di trasporti urbani. A qualsiasi ora in città è possibile trovare un autobus, le cui linee coprono in maniera capillare la superficie urbana.
Praticamente tutte le linee passano dalla stazione centrale, perciò appena scenderete dal treno avrete già un punto di riferimento per spostarvi. Il costo di un biglietto per una singola corsa è di 15 SEK (Corone svedesi) e ovviamente si può fare a bordo.

E’ possibile anche richiedere la Malmocard, una tessera speciale che vi agevolerà con degli sconti sul trasporto e ingressi ridotti nelle principali attrazioni della città. Esistono tre diversi tipi di Malmocard:

  • validità 1 giorno: 130 SEK;
  • validità 2 giorni: 160 SEK;
  • validità 3 giorni: 190 SEK.

Il servizio di taxi è molto utilizzato, anche se i prezzi non sono esattamente convenienti. Nel caso capitiate in città in primavera avanzata o in estate il consiglio è sicuramente quello prendere una bicicletta a noleggio. L’intera città si sposta sulle due ruote a pedali, grazie anche ai 410 km di piste ciclabili che la proiettano nell’elitè europea.

Dove alloggiare

A Malmö sono numerose le strutture per il turismo. Gli hotel, quasi tutti da 3 o 4 stelle si concentrano soprattutto nella zona della stazione e della via dello shopping SodergatanStessa cosa per gli ostelli, anch’essi numerosissimi e di alta qualità.
Essendo Malmö una città non molto sviluppata come superficie ricordatevi che qualsiasi alloggio decidiate di scegliere non sarà mai scomodo ai fini dei vostri spostamenti.

Cosa visitare a Malmo

stazione centrale malmo
Stazione centrale

Il centro storico di Malmö prende il nome di Gamla Staden ed è essenzialmente caratterizzato da tre piazze principali:

  • Stortorget (Grande Piazza);
  • Lilla Torg (Piccola Piazza);
  • Gustav Adolf Torg.

Mentre le prime due sono praticamente comunicanti, per raggiungere la terza bisogna percorrere la via dello shopping, grande arteria pedonale dove è possibile trovare i principali negozi della città.

Dal lato sud della piazza Gustav Adolf è possibile giungere allo Slottparken, magnifico parco cittadino che circonda il Malmohus. Quest’ultimo è il castello della città, edificato nel 1437 per volere di Erik di Pomerania ed utilizzato come carcere fino all’inizio del secolo scorso.
La città di Malmö però non è caratterizzata solamente dagli antichi edifici bassi e coloratissimi che ne delimitano il centro storico. Infatti, già visibile dal treno mentre si arriva in stazione, c’è il modernissimo Turning Torso, grattacielo progettato dal famoso architetto Santiago Calatrava. Con la sua altezza di 190 metri è l’edificio più alto dell’intera Svezia.

Leggi anche:   Puglia. Alla scoperta di Bari, città dal fascino unico

Per gli amanti dell’architettura inoltre c’è anche il Roseum, sede di numerose mostre di arte contemporanea situata in una ex sala di turbine di una centrale elettrica. Sempre a proposito d’arte non bisogna perdere il Form Design Center, situato in Lilla Torg, all’interno di un incantevole giardino cinquecentesco.

Se capitate in città nella stagione calda è doveroso fare almeno una passeggiata sullo splendido lungomare e, nel caso di tempo particolarmente bello, concedersi anche un tuffo nel mare. L’ultimo quartiere che vi consiglio è quello di Mollevangen, è il più vivace e colorato. Oltre a trovarci molti piccoli negozi interessanti qui potrete cenare in uno dei numerosi locali multietnici, il tutto senza spendere cifre esagerate.

Dove mangiare

Oresund Bridge
Oresund Bridge

Nonostante la cucina svedese non sia annoverata tra le top a livello mondiale è possibile mangiare davvero molto bene a Malmö, con prezzi compresi tra l’equivalente di 15 e 30 euro.
Per gli amanti della carne la tappa fissa è da Mando, nei pressi di Lilla Torg; si tratta di una steakhouse apprezzatissima, dove gustare pietanze di gran livello. Sempre a Lilla Torg bisogna provare gli hamburger di Mello Yello, un must.

Per chi preferisce invece l’ambiente più giovanile c’è il ristorante Mascot, in zona Mollan. Qui si mangia bene, anche se come difetto c’è il volume della musica davvero troppo alto. Ricordatevi che nei menù è sempre compresa l’acqua ma non il pane!

Malmö è una città davvero molto bella, da scoprire. Il suo essere a misura d’uomo la rende incantevole. Biciclette, autobus ecologici e un’attenzione al verde che solo in scandinavia possono avere.
Un piccolo paradiso nel sud della Svezia. Se non ci siete mai stati segnatevi il suo nome sul taccuino dei prossimi viaggi da fare.
Consigliatissima d’estate o nel periodo pre-natalizio, quando si colora di luci regalando un’atmosfera magica.

– a cura di Massimiliano –

Print Friendly, PDF & Email