Home > Eventi > Eventi Lazio > Mostra Gemme dell’Impressionismo. Dipinti della National Gallery of Art di Washington. Da Monet a Renoir da Van Gogh a Bonnard 23 ottobre 2013 – 23 febbraio 2014
Mostra Gemme dell’Impressionismo. Dipinti della National Gallery of Art di Washington. Da Monet a Renoir da Van Gogh a Bonnard 23 ottobre 2013 – 23 febbraio 2014

Mostra Gemme dell’Impressionismo. Dipinti della National Gallery of Art di Washington. Da Monet a Renoir da Van Gogh a Bonnard 23 ottobre 2013 – 23 febbraio 2014

mostra gemme dell'impressionismo Dal 23 ottobre 2013 al 23 febbraio 2014 il Museo dell’Ara Pacis di Roma ospiterà la collezione impressionista e post-impressionista della National Gallery of Art di Washington. La mostra “Gemme dell’Impressionismo. Dipinti della National Gallery of Art di Washington. Da Monet a Renoir da Van Gogh a Bonnard” sarà l’unica tappa europea del tour che porterà per la prima volta le splendide opere fuori dalle sale di uno dei musei d’arte più grandi e importanti del mondo (le sue collezioni coprono quasi settecento anni di storia dell’arte mondiale).

Successivamente le opere verranno ospitate nel Palazzo della Legione d’Onore del Fine Arts Museums di San Francisco (California), al McNay Art Museum di San Antonio (Texas), al Mitsubishi Ichigokan Museum di Tokyo (Giappone) e al Seattle Art Museum (Stato di Washington).

All’Ara Pacis sarà possibile ammirare 68 opere organizzate tematicamente: dal paesaggio al ritratto, dalla figura femminile alla natura morta, fino alle rappresentazioni della vita moderna. Il percorso è anche temporale, a partire dalle opere di Boudin – precursore dell’Impressionismo e maestro di Monet, passato alla storia per aver raccontato la vita mondana dell’epoca – fino all’apertura dell’Impressionismo al nuovo secolo con Bonnard e Vuillard.

Tra i capolavori in mostra: Alle corse (1875) di Manet; Argenteuil (1872) di Monet; Madame Monet e suo figlio (1874); Raccogliendo i fiori (1875) e Giovane donna che tesse i suoi capelli (1876) di Renoir; Letti di fiori in Olanda (1883), tra le prime pitture di paesaggio di van Gogh; La battaglia dell’amore (1880) e le nature morte di Cézanne; Ballerine dietro le quinte (1876/1883) e Autoritratto con colletto bianco (1857) di Degas; Autoritratto dedicato a Carrière (1888 o 1889) di Gauguin; Studio per “La Grande Jatte” (1884-5) di Seurat; Carmen Gaudin (1885) di Henri de Tolouse-Lautrec. Sarà esposta anche Sorella dell’artista alla finestra (1869), un’opera della protagonista femminile dell’Impressionismo Berthe Morisot, la cui pittura fu definita da Mallarmé come una sintesi di “furia e nonchalance”.

La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica- Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, National Gallery of Art di Washington e organizzata da Zètema Progetto Cultura, è a cura di Mary Morton, responsabile del Dipartimento Pittura Francese della National Gallery con il coordinamento tecnico-scientifico per la Sovrintendenza Capitolina di Federica Pirani.

Il catalogo, realizzato da De Luca editori d’Arte, ospita anche un saggio dello storico dell’arte Renato Miracco in cui vengono analizzati i rapporti tra l’impressionismo italiano e l’impressionismo francese.

L’intero progetto è stato realizzata all’interno del programma di scambio Dream of Rome, che vedrà la “Rotunda” della stessa National Gallery of Art di Washington ospitare la splendida e maestosa statua del Galata capitolino dai Musei Capitolini, dal 15 ottobre al 26 gennaio.

 

Info mostra Gemme dell’impressionismo

Quando
dal 23 ottobre al 23 febbraio 2014

Dove
Museo dell’Ara Pacis Roma

Orario
Martedì – Domenica 10.00-20.00 (La biglietteria chiude un’ ora prima)
Chiusura: ogni Lunedì – 25 dicembre – 1 gennaio

Biglietto
Intero €. 7,50
Ridotto €. 5,50

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top