Home > Eventi > Eventi Emilia-Romagna > Guercino. “Giuseppe e la moglie di Putifarre” fino al 20 novembre a Modena
Guercino. “Giuseppe e la moglie di Putifarre” fino al 20 novembre a Modena

Guercino. “Giuseppe e la moglie di Putifarre” fino al 20 novembre a Modena

Dal 22 settembre al 20 novembre Modena ospita un’ esposizione tra le più suggestive dell’anno: “Giuseppe e la moglie di Putifarre”.

guercino

Capolavoro del Guercino di recente ritrovamento ed entrata a far parte della collezione della Zanasi Foundation dal 2011, è esposta per la prima volta al pubblico nella Sala del Trono di Palazzo Ducale. L’opera risale al 1631, eseguita da Guercino per Francesco I d’Este, l’allora duca di Modena e rappresenta un episodio tratto dal libro della Genesi, che narra di un tentativo di seduzione che la moglie del ricco signore d’Egitto Putifarre, tentò ai danni del giovane schiavo Giuseppe. Questi si ritrasse alle avance della donna scatenando la sua ira e portandola ad escogitare una vendetta. Giuseppe fu accusato di aver tentato di usarle violenza e per questo imprigionato nelle prigioni dl Faraone;  fu salvato grazie alla misericordia di Dio che si diffuse fino a toccare il cuore del direttore del carcere, al punto che questo gli affidò le sue stesse mansioni.

Le tracce di questo capolavoro si sono perse per circa due secoli, a causa del passaggio del dipinto tra molte famiglie della nobiltà dell’epoca, ed è solo grazie alla documentazione esistente sul Guercino, che gli studiosi sono venuti a conoscenza dell’esistenza di questa tela. Si pensa che fu Laura Martinozzi a ricevere in dono l’opera, donna membro del governo modenese molto stimata dalla famiglia d’Este, che una volta ritiratasi a vita privata portò in giro con lei il dipinto per le principali corti europee. Dopo di lei l’opera passò nelle mani di varie famiglie della nobiltà umbro-marchigiana, finché nel 2011 fu acquisita dalla Zanasi Foundation. Questa esposizione è la prima della Zanasi Foundation, fondazione nata per volontà del professor Stefano Zanasi, noto per la sua esperienza nella chirurgia protesica mininvasiva di rivestimento e per l’impiego clinico in ortopedia delle cellule staminali, con lo scopo di promuovere e divulgare la ricerca scientifica, e la tecnologia in ambito medico, la cultura e l’arte.

 

Info mostra Guercino Modena

Dove
Sala del Trono di Palazzo Ducale, Modena

Quando
22 settembre al 20 novembre

Ingresso
Gratuito

Orari
dal lunedì alla domenica ore 17-19

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top