Home > Rubriche > Curiosità > Il villaggio degli hobbit esiste davvero… in Svizzera
Il villaggio degli hobbit esiste davvero… in Svizzera

Il villaggio degli hobbit esiste davvero… in Svizzera

Chi avrebbe mai pensato che la famosa contea Baggins un giorno sarebbe divenuta realtà.

Ispiratosi alla fortunata saga del “Signore degli  anelli ”di J.T.Tolkien, l’architetto svizzero Peter Vetsch ha progettato un villaggio tutto ecologico, uguale in tutto al villaggio degli hobbit. Questo villaggio si trova a DietikonSvizzera, ed è costituito da un complesso di case chiamate “Erd Haus”, case di terra, costruzioni estremamente all’avanguardia e moderne ma dalle profonde radici.  Questi edifici, hanno la forma di primordiali caverne, sono coperte dalle verdi colline e sono costruite secondo principi naturali, tutte collegate tra loro da una struttura ad onde.

Queste case ad un piano sono coperte da spessi strati di terra, fango, stoffa e altri materiali isolanti bio-compatibili, così da mantenere il calore interno e da far diminuire le spese di riscaldamento soprattutto durante i rigidi inverni svizzeri.  In particolare, questo tipo di isolamento naturale fa in modo che queste case usino solo un terzo dell’energia consumata da una normale abitazione.

Sebbene  queste piccole abitazioni siano costruite sotto la collina potrebbero sembrare un po’ buie, ma in realtà all’interno è stato pensato un sistema di luce che penetra attraverso fenditure e porte-finestre vetrate. Obiettivo di questo fantasioso architetto svizzero è stato quello di creare delle case che non siano “scatole messe sopra la natura, ma fare si che l’architettura sia subordinata e integrata con la natura”.

Leggi anche: Lo Hobbit. I luoghi dove è stato girato il film

Le case costruite sono nove. Tutte progettate allo stesso modo e differenziate per grandezza. Le dimensioni variano dalle tre alle sette camere da letto. C’è anche un piccolo laghetto artificiale e un parcheggio sotterraneo.

L’ideatore di queste piccole e ingegnose case è Peter Vetsch, da sempre interessato a questo tipo di architettura e a queste ecologiche costruzioni. Fino ad oggi ha realizzato circa 70 case del genere in tutto il mondo. Sono tutte costruzioni basate su un’ architettura sostenibile. Ovviamente  Vetsch si occupa anche di progettare case tradizionali. Il suo modo di inventare ricorda un po’ lo stile di Gaudì, fatto di curve e forme non lineari, se poi ad un gusto un eccentrico e sofisticato si aggiunge un gran rispetto per l’ambiente il risultato non può che essere meraviglioso.
Possiamo sicuramente affermare con certezza e convinzione che costruzioni di questo tipo non fanno più parte solo di un fantasy, ma sono ormai divenute assoluta realtà e non resta che inserirle nel nostro itinerario di viaggio.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top