Organizzare un viaggio è per molti un modo per contrastare lo stress. Se durante l’anno si ha la possibilità di staccare per qualche giorno, perché non cogliere la palla al balzo e non organizzare un bel viaggio? In Italia ci sono tanti splendidi posti da visitare, se non avete molto da budget da investire, qui troverete delle destinazioni low-cost.

Le mete economiche in Italia

Calabria – mare da sogno

Se state pensando di organizzare una vacanza per l’estate o comunque in una zona di mare, la Calabria è il posto che fa per voi. Già dal periodo maggio/giugno potrete godere di temperature miti e piacevoli, adatte anche ai primi bagni di stagione.

calabria

Sono diverse le località di bellezza straordinaria: da Gioiosa Jonica a San Ferdinando, da Roccella Jonica a Capo Vaticano. Si tratta di località balneari, il cui mare è cristallino e scelto da molti per i costi davvero irrisori rispetto a numerose altre zone di mare della penisola.

 

Sardegna del Sud – un paradiso a prezzi modesti

Un’altra perla per chi ama il mare è certamente la Sardegna. Se cercate mete low-cost, però, meglio tenersi alla larga dalle zone a nord della regione, in quanto molto costose.

Tutt’altra storia per il sud della Sardegna: impossibile non citare Villasimius, le cui acque cristalline ricordano quelle caraibiche. Qui ci saranno ad aspettarvi numerosi appartamenti in affitto a poco costo, e anche molti Bed&Breakfast: per ogni preferenza troverete la soluzione adatta a voi, senza spendere troppo!

Leggi anche:   La Giordania in mostra al Jordan Museum

sardegna

Umbria – per chi ama la storia

Se la vostra vacanza ideale comprende la visita a borghi antichi, senza rinunciare al verde e alla natura, l’Umbria è la regione che fa per voi. Qui, infatti, potrete rilassarvi in meravigliosi agriturismi persi nelle verdi colline ma anche visitare città che sono state la culla di artisti, pittori, santi, scrittori. Insomma una vera perla per gli amanti dell’arte. Citiamo tra queste Perugia, Assisi, Deruta, Spello.

La stagione più bella per visitare questa regione del Centro Italia è sicuramente la primavera: in questo periodo, infatti, la natura dà il meglio di sé, e le colline umbre risplendono della loro migliore luce.

umbria

Un modo per visitare la regione in maniera green ed economica, è proprio quello di spostarsi il più possibile in bicicletta. Non solo, la maggior parte dei festival sono del tutto gratuiti, un’ottima soluzione per entrare a pieno nella cultura locale, con uno sguardo anche al portafoglio.

L’Italia delle città – ecco quelle più economiche

Se siete invece amanti delle città, attenzione perché non tutte sono economiche. Ad esempio Roma e Milano sono le più care della penisola.

Dedicate piuttosto del tempo a città altrettanto splendide, ma più economiche, come Torino, Napoli, Palermo.

A Torino potrete visitare il Museo Egizio, la Mole Antonelliana, il Palazzo Madama, camminare tra le stradine della città, ammirando i palazzi e le piazze. Non dimenticate di fare una passeggiata nello splendido Parco del Valentino.

Napoli è una città ricca di arte e storia, che merita una visita più lunga di un solo weekend: se avete quindi più giorni a disposizione, meglio ancora! Il modo migliore per vivere la cultura partenopea è perdersi tra le sue viuzze, camminare sul lungomare, e fermarsi ad assaggiare le sue prelibatezze.

Leggi anche:   Luoghi romantici di Roma

A Palermo, infine, potrete visitare possenti chiese, i palazzi storici, passare una giornata in spiaggia, e anche qui non perdetevi le bontà culinarie: tutto a prezzi molto contenuti rispetto ad altre zone d’Italia.

 

Condividimi!