Home > Rubriche > Luoghi dei film > Lo Hobbit. I luoghi dove è stato girato il film
Lo Hobbit. I luoghi dove è stato girato il film

Lo Hobbit. I luoghi dove è stato girato il film

Lo Hobbit di J.R.R. Tolkien è il film da tanto atteso dopo il discusso e amato Signore degli Anelli, realizzato dalle mani del regista Peter Jackson è giunto finalmente nelle nostre sale cinematografiche.

Nella storia vediamo un anziano Bilbo Baggins  intento a scrivere le sue memorie nel Libro Rosso, in modo che il nipote Frodo possa conoscere tutte le sue avventure. Nelle prime pagine del racconto,lo hobbit comincia a raccontare la storia del regno di Erebor, roccaforte del re dei nani Thrór, e delle sue  immense ricchezze qui conservate. Il regno di Thrór vive un lungo periodo di prosperità, fino all’arrivo del drago Smaug, il quale, invaghitosi del tesoro , lo conquista, costringendo i nani alla fuga. La storia si sposta nel momento esatto in cui Bilbo riceve la visita dello stregone Gandalf il Grigio e di tredici nani i quali cercano di reclutarlo nella loro spedizione guidata da Thror Scudodiquercia con il ruolo di “ scassinatore”il quale è intenzionato a riconquistare il regno dei suoi avi e scacciare l’invasore . Gandalf consegna a Thorin una mappa di Erebor, sulla quale vi è segnata un entrata segreta sul fianco della montagna e un’unica chiave in grado di aprire quella porta.Sebbene Thorin dubiti  delle capacità dello hobbit, il viaggio per la riconquista di Erebor comincia. Pericoli e battaglie caratterizzerà la spedizione fino all’arrivo alla grande montagna dove ad aspettarli ci sarà il terribile drago .

nuova zelanda Tratto dall’omonimo libro di Tolkien, il film è stato interamente girato nella Nuova Zelanda ; terra formata da due isole principali l’Isola del Nord e l’Isola del Sud, e da numerose isole minori come l’isola di Stewart e le isole Chatham. Il mar di Tasman la separa dall’Australia.

Data la sua posizione geografica in mezzo all’Oceano, rende il clima temperato e marittimo (raramente minori di 0 °C e maggiori di 30 °C),caratterizzato anche da  piogge e forte venti dall’ovest. La parte montuosa del paese, specialmente nell’Isola del Sud, crea climi decisamente diversi sugli opposti versanti. La costa dell’Isola del Sud, in particolar modo il versante occidentale, è tra le regioni più piovose del mondo, mentre le coste orientali sono di gran lunga più asciutte.

 

nuova zelanda

Data la sua morfologia, questa terra ha offerto al film i migliori scenari naturalistici che ricordano appunto la epica “Terra di Mezzo”: imponenti montagne ,sconfinate pianure , verdeggianti colline e laghi cristallini.
Ha contribuito in oltre l’ottimo lavoro di scenografia ed effetti scenici  innovativi, sviluppati interamente dalla Weta Digital e dalla Weta Workshop, società cinematografiche fondate da Peter Jackson stesso.
Il design dei personaggi e le scenografie poi, sono state  curate da John Howe e Alan Lee, gli stessi scenografi che avevano contribuito alla creazione stilistica di molti personaggi e ambientazioni della trilogia de Il Signore degli Anelli.

In questo sito troverete alcune scene speciali dietro le quinte del film.

A tutti gli amanti, dunque,  di questo capolavoro letterario e ora anche cinematografico, se volete immergervi nelle incantate e misteriose  lande della “Terra di Mezzo” la Nuova Zelanda è il luogo giusto. Magari soggiornando in luoghi bizzarri come l’Hobbit Motel al Woodlyn Park.

Se ci andate, commentate; e se vedete elfi o piccoli esseri dai lunghi piedi pelosi,  fotografate fotografate fotografate!!

 

 

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top