Home > guide-mare > Viaggio a Malta, l’arcipelago da scoprire
Viaggio a Malta, l’arcipelago da scoprire

Viaggio a Malta, l’arcipelago da scoprire

L‘arcipelago di Malta è situato nel Mar Mediterraneo a 80 km dalle coste della Sicilia, a 280 km da quelle della Tunisia e a 330 km da quelle della Libia.

Un luogo davvero incantevole e con una grande storia alle spalle. La capitale di questo angolo di paradiso è La Valletta, anche se la città più popolosa è Birkirkara. In totale Malta ha circa 370 mila abitanti.

Le lingue ufficialmente riconosciute sono due: il maltese e l’inglese. Tuttavia è molto comune trovare persone che parlino correntemente l’italiano in quanto fino al 1934 era la lingua ufficiale dell’isola.

Come arrivare a Malta

Arrivare a Malta è molto semplice, grazie alla presenza dell’Aeroporto Internazionale di Malta, unico aeroporto dell’arcipelago, perfettamente collegato con l’Italia e il resto dell’Europa. L’Aeroporto dista solamente 8 km dalla capitale La Valletta.
I principali vettori coprono la tratta partendo dai più grandi aeroporti italiani. I prezzi dei voli sono molto variabili a seconda delle stagioni.

Malta è servita benissimo anche dai collegamenti marittimi, operati principalmente da Grimaldi e da Virtu Ferries Limited.

Come muoversi a Malta

A Malta è possibile spostarsi in autobus o in traghetto in ogni momento.
Se scegliete di andarci in macchina ricordatevi che sull’isola si guida all’inglese! (Anche se in realtà noterete che i maltesi hanno un modo tutto loro di guidare, preferendo rimandere in mezzo alla strada)
Il servizio di taxi è attivo e perfettamente funzionante. Le tariffe sono concorrenziali e le vetture si trovano facilmente anche di notte.

Spesso ci si muove anche in motorino o in bicicletta, ed è facile trovare posti dove noleggiarli.

 

Dove alloggiare

Nell’isola ci sono strutture di ogni tipo e per ogni tasca. Dagli alberghi agli ostelli, dai villaggi agli appartamenti, dai campeggi alle ville.

Cominciamo con gli alberghi.
Nel caso vi andasse di essere trattati con particolare riguardo allora il Westin Dragonara Resort è ciò che fa per voi. I prezzi sono alti, ma il servizio è davvero impeccabile. La posizione è favolosa, si trova su Dragonara Road nei pressi di St. Julians, di fronte ad un mare eccezionale. Consigliatissimo nel caso voleste farvi viziare in vacanza.

Gli ostelli a Malta sono diffusissimi, anche perché in estate accoglie numerosi giovani. Su tutti ne consiglio sicuramente due: lo Sprachcaffe International, che si trova in Alamein Road a St. Julians e il Roma Hotel Malta, situato in Ghar il Lembi Street, a Sliema, dotato di una vista davvero mozzafiato.

Per il resto è molto facile trovare anche appartamenti da affittare (il minimo in genere è una settimana, ma se riuscite a farne un paio ammortizzerete di molto le spese), di ogni misura e con servizi di ogni genere.

Da considerare anche i campeggi. Se non vi spaventa dormire per terra e in luoghi dove c’è sempre vita, allora avete trovato ciò che fa per voi.

 

Le spiagge di Malta

La Laguna blu / The blue Lagoon (Malta)

Laguna Blu, Comino

L’isola di Malta offre spiagge per tutti i gusti: spiagge dorate, rosse, scogliere e lagune, addirittura enclavi. Le spiagge più grandi ospitano bar e locali aperti fino a tutta la stagione estiva (fino a ottobre)
Se optate per la gita in barca potrete ammirare il colore azzurro tipico del mare maltese.
Mentre se siete amanti dello sport, è possibile pratica windsurf, sci nautico, acquascooter, parapendio e molto altro.

Le spiagge maltesi più grandi e sabbiose, si trovano nella parte nord dell’isola. Le più note e rinomate sono Mellieha Bay, Għajn Tuffieħa e Golden Bay.
Se, invece, siete alla ricerca di spiagge più piccole e tranquille, faranno al caso vostro quelle all’estremità nord di Malta, con vista su Gozo: Paradise Bay, si raggiunge tramite una scalinata lunga e ripida, se restate fino al tramonto ogni fatica è ripagata; Armier è più selvaggia e battuta dai venti, divertente se vi piace far volare gli aquiloni e anche luogo ideale per picnic improvvisati.
Per molti la più affascinante spiaggia di Gozo è la Ramla I-Ħamra, una grande spiaggia di un’insolito color rosso mattone. Infine, sempre nella zona di Gozo e Comino sono presenti molte insenature rocciose isolate e tranquille, ideali anche per lo snorkeling.

Dwejra Bay, Gozo

Dwejra Bay, Gozo, Malta

 

Cosa vedere a Malta

Non solo splendidi paesaggi.
In primis va visitata la capitale, nota ufficialmente con il nome di Il-Belt Valletta. Questa cittàè davvero unica, situata sopra una baia naturale che forma uno dei porti più belli di tutto il Mar Mediterraneo. Gli edifici sono costruiti in maniera particolare, del tutto diversa da ciò che si vede in Italia nelle località di mare. Le strade, il porto e i colori della città rendono La Valletta qualcosa di favoloso per gli occhi. Inoltre sono tantissimi i collegamenti alla storia, dalla più“recente” seconda guerra mondiale fino a ruderi risalenti a parecchi secoli fa, il tutto comodamente alla portata di ogni turista.

Malta, Valletta

A questo proposito consiglio sicuramente di visitare i favoloso Museo Archeologico dell’isola, aperto tutti i giorni dalle 9:00 fino alle 19:00 (occhio però che l’ultimo ingresso è alle 18:30). Qui trovate di tutto, dai reperti risalenti a circa 7000 anni fa fino alla Venere di Malta, proveniente dalla zona di Hagar Qim.

Sempre nella città di La Valletta è possibile visitare la splendida fortificazione, una delle più potenti del mondo.

Le attrazioni non finiscono qua, perché poi si possono visitare la Cattedrale di San Giovanni, il Palazzo del Grande Maestro, il Forte di Sant’Elmo, il Museo Nazionale della Guerra, il Manoel Theatre, i Barrakka Gardens, la Città di Mdina e il Tempio di Hagar Qim.

Insomma, c’è tantissimo da fare e da vedere anche per chi non ama stare troppo in spiaggia.

 

Dove mangiare

A Malta si mangia bene. Qui si fondono cucina italiana, inglese, araba ed orientale, il tutto rispettando sempre la cucina mediterranea a base di pesce.
Da provare su tutti c’è il ristorante La Mere, situato in 174 Merchant Street. Si trova vicino al vecchio mercato della città ed offre dei piatti cucinati benissimo ed economici. L’unico neo del posto è la chiusura tutta la domenica.

Tra i migliori della città, in 23 Windmill Street, c’è Giannini, locale dove la cucina italiana la fa da padrona, affiancandosi a quella locale. La qualità e il servizio sono ottimi. Da provare assolutamente.

Se poi avete voglia di un’ottima pizza, giusto per staccare dalla cucina maltese, ecco Le Cave, in Pjazza Kastilja. Qui, all’interno di una cantina di oltre 400 anni si respira una grande atmosfera.

Invece se desiderate una grande atmosfera contemporanea allora si va al Twotwentytwo, in 222 Great Siege Road. Qui, all’interno delle mura storiche della città, c’è un luogo veramente incantevole, dove oltre a mangiare bene si sta benissimo a livello di location.

Qualcosa di unico, da provare!

Malta è dunque un arcipelago stupendo, dove c’è sempre sole e dove è tutto incantevole. Su queste isole ci si lascia stregare e per tutta la durata del viaggio si riesce a fare a meno di pensare alla vita quotidiana.

Ogni visitatore riesce a vivere la magia del posto, e questa è una cosa unica e bellissima.

Si mangia bene, le spiagge sono meravigliose, il mare è cristallino e le città ti lasciano a bocca aperta per la loro bellezza e per tutto ciò che conservano dal passato.

Lunga vita all’arcipelago di Malta!

 

– A cura di Massimiliano – 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top