Home > Eventi > Eventi Lombardia > Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985 | fino al 1° febbraio 2015 Milano
Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985 | fino al 1° febbraio 2015 Milano

Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985 | fino al 1° febbraio 2015 Milano

Inaugurata il 17 settembre scorso a Palazzo Reale di Milano la più grande retrospettiva mai organizzata in Italia e dedicata al pittore russo Marc Chagall.

Un percorso espositivo che raccoglie in più di 220 opere il percorso artistico di Marc Chagall;  i preziosi lavori, spesso inediti, provengono dalle collezioni dagli eredi, da musei di tutto il mondo, come il Moma, il Metropolitan Museum di New York, la National Gallery di Whashington, il Museo nazionale russo di San Pietroburgo, il Centro Pompidou e infine da collezioni pubbliche e private.

Al centro della retrospettiva l’interpretazione del linguaggio di Chagall, il quale, nonostante il perenne esilio, la sperimentazione dei linguaggi di tutte le avanguardie artistiche come conseguenza della contaminazione con le diverse tradizioni europee occidentali, dall’originaria cultura ebraica a quella russa, fino a quella francese delle avanguardie –  sia, alla fine, rimasto coerente con se stesso nel tempo.

Un fil-rouge permetterà al visitatore di comprendere come il bimbo che era stato non si sia mai perso nelle tragedie della vita, ma che al contrario, è sempre riuscito a dare una forma allo stupore, di gioire davanti la meraviglia della natura e dell’umanità, di credere e provare di poter costruire in tutti i modi un mondo migliore.

Il percorso espositivo è organizzato in diverse sezioni:

  • le opere degli esordi in Russia;
  • il primo soggiorno francese e il successivo rientro in Russia, fino al 1921;
  • l’autobiografia segna il definitivo abbandono della Russia e l’inizio del secondo esilio, prima in Francia, poi a causa del nazismo, negli Stati Uniti;
  • in America vivrà uno dei momenti più difficili della sua vita, la morta della moglie Bella;
  • al rientro in Francia si stabilì definitivamente in Costa Azzurra, dove la sua vena poetica più dolce e serena apparirà in tutta la sua forza.

La sua arte è una sorta di metissage fra culture e tradizioni e nella volontà di fare della contaminazione un valore, sta la base fondamentale della sua modernità.

 

Info mostra Chagall Milano

Quando
dal 17 settembre al 1° febbraio 2015

Dove
Milano, Palazzo Reale (piazza del Duomo, 12)

Orari di apertura
Lunedì 14.40 – 19.30
Martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 – 19.30
Giovedì e sabato 9.30 – 22.30
Il servizio di biglietteria chiude un’ora prima

Biglietti
Intero 12 euro
Ridotto 10 euro

Per maggiori informazioni: www.mostrachagall.it

Chi è Marc Chagall? – Grafia francese del nome del pittore russo Mark Šagal (Vitebsk 1887 – SaintPaul-de-Vence, Nizza, 1985). Colorista audace e prestigioso, narratore sospeso fra il reale e il fiabesco, nei dipinti, ai temi prediletti (un repertorio d’immagini che fonde figure umane, animali, oggetti, paesaggi) si affiancarono motivi legati al mondo biblico ed evangelico. Ch. eseguì anche mirabili incisioni, lavorò per il teatro e realizzò opere monumentali: le pitture murali per l’Opera di Parigi (1963-64) e per il Metropolitan di New York (1966); le vetrate per le cattedrali di Metz (1959-68) e di Reims (1974). Fonte: Treccani.it

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top