Home > Europa > Francia > Midnight in Paris: tutti i luoghi del film di Woody Allen
Midnight in Paris: tutti i luoghi del film di Woody Allen

Midnight in Paris: tutti i luoghi del film di Woody Allen

“Che esista Parigi e che qualcuno scelga di vivere in qualunque altra parte del mondo resterà sempre un mistero per me”: Gil dal film Midnight in Paris. Woody Allen ha raccontato in modo magistrale, onirico e divertente l’avventura di Gil (interpretato da Owen Wilson) che stanco della sua carriera da sceneggiatore, desidera ritrovare l’ispirazione per scrivere un romanzo (nel cast anche Rachel McAdams che interpreta la fidanzata Inez e Marion Cotillard nella parte della bella Adriana).

A fare da sfondo al suo soggiorno la magica città di Parigi, un luogo dove tutto può succedere. Gil verrà catapultato in una serie di avventure e incontrerà Hemingway, Cole Porter, Fitzgerald accompagnato dalla bella Zelda. Un turbine di personaggi creativi per un viaggio alla scoperta dell’età dell’oro letteraria. Se guardando questo film vi siete innamorati non solo dei suoi protagonisti, ma anche della città sarete entusiasti nello scoprire che molti di questi luoghi di Midnight in Paris sono reali. Scopriamo quali luoghi ha toccato il viaggio di Gil e della sua compagnia.

All’inizio il film ci accoglie con una delle location naturali più affascinanti, i giardini di Monet a Giverny, dove il pittore visse dal 1883 fino alla sua morte nel 1926. Il giardino ospita un bellissimo ponticello in stile giapponese e le ninfee, fonte di ispirazione di alcuni dei suoi quadri più celebri. Raggiungere Giverny è possibile con un’oretta di viaggio con la RER, dista circa 50 km dai Parigi.

giverny

giverny.org

Gli scrittori e artisti amavano incontrarsi negli hotel, non solo luoghi di ristoro e relax ma veri e propri centri culturali. Non era raro che si svolgessero party e feste all’ultima moda in queste location chic. Gil e Inez alloggiano all’Hotel Le Bristol, situato nella bella faubourg St Honoré. Un altro hotel che è possibile vedere in Midnight in Paris è anche l’Hotel Le Meurice in Rue de Rivoli 228 dove si vede la terrazza La Belle Etoile.

Una foto pubblicata da Stacy Reeves Gulledge (@lamourdeparis) in data:

 

#Paris #faubourgsthonoré Una foto pubblicata da Christian Wolf (@ra_lupo) in data:

L’onirico e magico viaggio di Gil inizia dal momento in cui accetta un passaggio da una macchina d’epoca e da lì a poco sarà trasportato negli anni venti. L’avventura ha inizio dalla Chiesa di St Etienne du Mont, situata in rue de la Montagne Sainte-Genevieve in zona Pantheon.

#stetiennedumont #church #pantheon #montagnestegenevieve #eglise #paris #parisphoto #vivreparis

Una foto pubblicata da Jean_Aymard de Vauquonery (@insta_ursus) in data:

Da questo momento la vacanza di Gil non sarà più la stessa: incontrerà Fitzgerald e signora nel club di Bricktop che nel film si trova  a Rue Malebranche nei pressi del Pantheon. Una delle location più amate è sicuramente Restaurant Polidor, il luogo in cui il protagonista di Midnight in Paris incontra Hemingway. Se desiderate una sosta e volete sentirvi parte del film potete andare ad assaggiare uno dei manicaretti di questo ristorante in rue Monsieur le Prince.

Dîner d’anniversaire

Una foto pubblicata da Streetart J’❤️Paris (@mh2p_) in data:

Luoghi assolutamente da visitare sono anche la Maison Deyrolle, location del matrimonio del regista Bunuel e la casa di Gertrude Stein situata in rue del Leurus. Purtroppo la casa della Stein è chiusa al pubblico, ma è possibile ammirare la targa commemorativa posta al di fuori dell’edificio.

Lasciatevi catturare dalla magia di Parigi, dai ruggenti anni venti e dai colorati personaggi di Midnight in Paris. Un viaggio incredibile vi aspetta.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top