Home > Eventi > Eventi Lazio > Mostra Archimede. Arte e scienza dell’invenzione, Roma fino al 14 gennaio 2014
Mostra Archimede. Arte e scienza dell’invenzione, Roma fino al 14 gennaio 2014

Mostra Archimede. Arte e scienza dell’invenzione, Roma fino al 14 gennaio 2014

mostra archimede Una mostra che ripercorre il genio di Archimede, matematico e fisico siracusano (Siracusa 287 – ivi 212 a. C.) a cui si attribuisce l’invenzione di alcune macchine come quelle che ritardarono la caduta di Siracusa assediata dai Romani o di congegni come l’orologio ad acqua, il planetario meccanico, la vite idraulica.

L’esposizione è organizzata secondo due percorsi. Il primo ci fa comprendere l’importanza degli studi scientifici di Archimede in età ellenistica, grazie alla riproduzione di modelli funzionanti di congegni da lui inventati, accompagnati da filmati 3D che ne mostrano il funzionamento. Una situazione coinvolgente che sembra far rivivere quei tempi.

Il secondo percorso espone i trattati di Archimede, codici manoscritti che illustrano le opere dello scienziato: qui si comprende il suo genio e l’uso che i protagonisti della Rivoluzione Scientifica ne hanno potuto fare.

Ma non finisce qui. Per meglio comprendere il periodo storico in cui ha vissuto e operato lo scienziato siracusano, la mostra ha allestito un percorso che presenta reperti archeologici del tempo, organizzato in otto sezioni:

Un percorso affascinante, arricchito da una selezione di reperti archeologici originali, ricostruzioni, modelli funzionanti e applicazioni multimediali, che aiuteranno a capire l’ambiente in cui visse e operò Archimede e che accompagnerà il visitatore all’interno di otto sezioni:

  • Lo splendore di Siracusa nel III secolo a.C.
  • Siracusa e il Mediterraneo. I due principali centri del Mediterraneo per lo sviluppo scientifico e tecnico
  • Archimede e Roma. Momento epocale per il mondo antico l’uccisione di Archimede da parte dei Romani durante l’assedio di Siracusa. Ma fu proprio nella Capitale che si crearono le condizioni per la nascita del mito di Archimede
  • Archimede e l’Islam. La civiltà islamica gli attribuisce l’ideazione di congegni di straordinaria efficacia, li studia e commenta.
  • La riscoperta di Archimede in Occidente. Artisti, studiosi e principi gareggiano per il possesso delle sue opere, segnando un punto di svolta per la ripresa delle indagini di matematica e geometria
  • Leonardo e Archimede. L’interesse degli artisti nei confronti del siracusano è provato anche da un codice con i trattati di Archimede con annotazioni di Piero della Francesca
  • Galileo e Archimede. La sua opera costituisce un costante punto di riferimento per Galileo che, nel corso della sua carriera scientifica, lo considererà un esempio da imitare.
  • La geometria di Archimede. L’ultima sezione celebra le sue geniali intuizioni geometriche e meccaniche-

Infine, la mostra offre un programma ricco di eventi, conferenze e laboratori didattici per tutte le età.
Disponibile un catalogo (Giunti Editore) in italiano e inglese, contente illustrazioni e contributi dei maggiori studiosi di settore italiani ed internazionali.

Quando
Dal 31 maggio 2013 al 12 gennaio 2014.

Dove
Musei Capitolini, Palazzo dei Conservatori e Palazzo Caffarelli

Orario
Martedì-domenica 9.00-20.00 (la biglietteria chiude un’ora prima).
Chiuso lunedì

Biglietto d’ingresso
Dal 31.05.2013:
– Biglietto integrato Mostra “Archimede. Arte e scienza dell’invenzione” e Musei Capitolini
€ 13,00 intero; € 11,00 ridotto; € 2,00 ridottissimo.

La gratuità è prevista per bambini sotto i 6 anni, gruppi di scuole elementari e medie (inferiori), portatori di handicap e accompagnatore e possessori della RomaPass

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top