Situati in via Vaticano a Roma, all’interno dello Stato della Città del Vaticano, i Musei Vaticani rappresentano ad oggi, uno dei siti museali più grandi al mondo: sono la casa delle opere d’arte accumulate nei secoli dai papi.
Con oltre 20.000 visite al giorno, si configura come il primo museo sul territorio italiano, seguito dagli Uffizi di Firenze.
Fu fondato da papa Giulio II nel XVI secolo, in seguito al ritrovamento della scultura che rappresenta il Laooconte (il sacerdote che secondo la mitologia greca cercò di convincere i troiani a non accettare il cavallo di legno dato in regalo dai greci). La statua fu trovata in un vigneto nei pressi di Santa Maria Maggiore a Roma; il papa inviò Giuliano da Sangallo e Michelangelo Buonarroti, che all’epoca lavoravano al Vaticano, a esaminare il ritrovamento. Su loro consiglio il papa acquistò il Laooconte dal propietario della vigna.

20130909_113351

I Musei Vaticani comprendono un insieme di musei, collezioni e ambienti visitabili dei palazzi vaticani.
Per visitarlo bene e in tutte le sue parti ci vogliono diverse ore. E possibilmente una buona guida (o audio-guida) e tanta pazienza: è sempre pieno di gente.

Ogni anno i Musei Vaticani organizzano un calendario di visite notturne e delle giornate a ingresso gratuito.
Spesso le serate presentano momenti musicali e di intrattenimento.

Giorni e Orari di apertura

Musei Vaticani: costo biglietti

Un esempio di costo biglietto per la visita libera Musei e Cappella Sistina

Biglietto intero: € 17,00
Biglietto ridotto: € 8,00.
Diritto di prenotazione online: € 4,00.

Per tutte le altre possibilità di visita è necessario consultare il sito ufficiale www.museivaticani.va

musei vaticani

Condividimi!
  • 5
    Shares