© beniculturali.it

Ancora ritrovamenti nell’area degli scavi archeologici del Parco di Vulci (Montalto di Castro, VT) che vanno avanti da dicembre.

Gli ultimi due mesi di lavoro hanno portato alla luce oltre ad una tomba che conservava una sfinge (già presentata al pubblico), anche due altri sepolcri che fino ad ora hanno restituito un frammento di statua in nenfro raffigurante un leone e la testa di una seconda sfinge.

Dunque l’offerta culturale si amplia sempre più al Parco di Vulci, il quale presenta già ai suoi visitatori meravigliose tombe etrusche pricipesche come la Tomba François e il tumulo della Cuccumella.

Per maggiori info sul parco: www.vulci.it

Fonte: www.etruriameridionale.beniculturali.it

Print Friendly, PDF & Email
Leggi anche:   La Giordania in mostra al Jordan Museum