Home > Italia > Piemonte > Piemonte, tra Colli Innevati e Percorsi Gastronomici
Piemonte, tra Colli Innevati e Percorsi Gastronomici

Piemonte, tra Colli Innevati e Percorsi Gastronomici

Il Piemonte è una delle regioni dell’Italia settentrionale che offre un territorio molto vario: vi si trovano da un lato vette molto elevate come il Monte Argentera o il Monviso (da cui nasce il Pò), il Monte Rosa; dall’altro, città che offrono cultura ed un vasto patrimonio artistico come ad esempio Torino, con i suoi itinerari storici a partire dell’epoca del Castrum romano fino ad arrivare ai periodi floridi di Capitale d’Italia nel 1861. E’ possibile sviluppare itinerari naturalistici come il Parco Nazionale del Gran Paradiso e vari percorsi enogastronomici che si sviluppano dall’astigiano fino a ricoprire la  zona del Monferrato, in cui Vista, olfatto e naturalmente gusto si eserciteranno lungo il cammino con scorci panoramici, profumi d’ambiente, sapori dei piatti e vini tipici.

La cucina piemontese offre dei piatti della tradizione contadina. Tra quelli tipici di questa regione troviamo la “bagna cauda” a base di acciughe, aglio e burro, le fettuccine al tartufo, altro ingrediente principe della cucina piemontese; la “fonduta” a base di patate, fontina, uova e burro; lo “stracotto”, spezzatino di manzo con verdure; tra i dolci vi segnaliamo i famosi “baci di dama” a base di cioccolato, mandorle e scorzette di arancia candita ed il “pilot” un dolce a base di grissini.
Tra i vini i più rinomati sono il Barbera ed il Barolo d’Alba D.O.C. e il nebbiolo delle Langhe D.O.C.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top