Home > Italia > Lazio > Viaggio nel Lazio, tra arte e natura
Viaggio nel Lazio, tra arte e natura

Viaggio nel Lazio, tra arte e natura

Uno dei territori più segnati dalla storia, è senza dubbio la regione Lazio, che si sviluppò intorno a Roma e al suo impero in primis e intorno al potere della Chiesa Cattolica in secundis.
Il territorio venne abitato storicamente da diverse popolazioni pre-romane, quali i Latini, i Volsci, gli Equi, gli Aurunci, nonché gli Etruschi nella parte settentrionale della regione; il passaggio di queste civiltà è documentato tutt’oggi dai resti archeologici sparsi sul territorio.
Sono soprattutto gli Etruschi ad aver lasciato testimonianze di alto valore artistico: affreschi, pittura vascolare, prodotti ceramici e in oro; tra le necropoli esistenti sul territorio laziale, grande interesse rivestono le Tombe di Tarquinia, che conservano ancora oggi il più grande nucleo pittorico etrusco esistente.  Sempre a Tarquinia è possibile ammirare alcuni  sarcofagi etruschi, contenitori destinati a contenere il corpo del defunto. Uno dei più celebri, il Sarcofago degli sposi, è conservato nel Museo di Villa Giulia a Roma: in genere i defunti sono rappresentati nella loro pregressa gioia di vivere terrena.
Numerose erano le città etrusche, le più importanti erano le cosiddette dodecapoli a cui se ne aggiunsero nel tempo tante altre.
Nel Lazio sono tutt’oggi presenti testimonianze nelle seguenti località: Cerveteri, Tarquinia, Vulci (Montalto di Castro), Tuscania, Veio (comune di Roma, zona Formello), Volsinii (l’attuale Bolsena). Queste località non sono solo interessanti dal punto di vista artistico, ma lo sono anche da quello ambientale: il Lazio infatti offre agli amanti della natura numerose occasioni di visita tra parchi, riserve e altre aree naturali protette.

I più importanti e conosciuti sono i Parchi Nazionali, come il Parco Nazionale d’Abruzzo, il Parco Nazionale del Circeo, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, la Riserva Naturale Regionale Tor Caldara. Tra i siti naturalistici nominiamo anche i numerosi laghi presenti in regione: tra i più importanti nominiamo il lago di Bolsena (il più grande d’Europa tra quelli di origini vulcaniche); il lago di Vico, il lago di Bracciano, il lago di Martignano, il lago di Nemi, il lago di Albano e tanti altri. Questo è il nostro Viaggio nel Lazio. E il tuo?

Commenti chiusi.

Scroll To Top