Ecco perché la Croazia dovrebbe essere la tua prossima meta di viaggio

rovinj croazia
Foto di Vladimir Srajber by Pexels

Da circa un decennio a questa parte la Croazia vive un momento di grande popolarità turistica, destinato a crescere ancora negli anni a divenire. Le ragioni di questo successo, neanche a dirlo, sono assolutamente meritate: la Croazia è infatti è una destinazione turistica ideale per chi cerca bellezze naturali, storia, cultura, cibo delizioso e attività all’aperto.

Perché visitare la Croazia

La Croazia è un tesoro nascosto nel cuore dell’Europa: offre un mix di: spiagge mozzafiato (ha una delle coste più belle d’Europa, con migliaia di chilometri di spiagge sabbiose e rocciose); città storiche (tra cui Dubrovnik, patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, ma non solo); cibo delizioso (la cucina croata è infatti molto varia, con influenze italiane e balcaniche); natura incontaminata (tantissimi i parchi naturali) e attrazioni diversificate sia per la movida notturna che per le attività all’aria aperta, come escursioni, kayak, immersioni subacquee, vela, ecc..

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Visit Hvar (@visithvar)

Cosa vedere in Croazia

Dubrovnik

Dubrovnik

è l’immancabile scelta per chi ama conoscere storia e cultura di un luogo. Questa città fortificata è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO ed è famosa per le sue mura, le chiese e i palazzi storici. Da non perdere una gita in barca all’isola di Lokrum, situata a poca distanza dalla costa della città: ideale per chi ama la natura incontaminata, pace e tranquillità.

Dubrovnik cosa vedere croazia
Foto di Luciann Photography by Pexels

Ps. Dubrovnik ha anche ospitato anche alcune scene della fortunata serie tv Il trone di Spade, girando per la città potrete sicuramente riconoscere qualche scorcio.

Split

Split è la meta ideale per chi ama le città vivaci: la città è nota per la sua storia, le testimonianze architettoniche e la vivace vita notturna. Cosa vedere di interessante a Split:

  1. Il palazzo di Diocleziano è uno dei simboli della città. Costruito nel IV secolo come residenza dell’imperatore romano Diocleziano, il palazzo è oggi un Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO ed è visitato ogni anno da migliaia di turisti.
  2. La Cattedrale di San Domnius, costruita all’interno del palazzo di Diocleziano e risale al VII secolo. La cattedrale è dedicata al santo patrono della città e ospita molte opere d’arte, tra cui il mausoleo di Diocleziano.
  3. Riva è il lungomare di Split e uno dei luoghi più frequentati della città. Qui puoi passeggiare, prendere il sole o fare un aperitivo in uno dei tanti bar e ristoranti.
  4. Il Parco nazionale di Krka, per gli amanti della natura, si trova a poca distanza da Split ed è famoso per le sue cascate e le sue piscine naturali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Visit Split (@visitsplit)

Parco nazionale di Plitvice

Se sei un amante della natura, il parco nazionale di Plitvice è un must-see. Il parco è famoso per le sue cascate e i suoi laghi di un bellissimo colore azzurro. Nel parco sono presenti delle strutture dove potersi rilassare al sole e mangiare immersi nella natura.

Pula

Anche Pula è situata sulla costa adriatica e offre una combinazione di storia romana, bellezze naturali e spiagge bellissime. È sicuramente la meta ideale per gli amanti dell’architettura romana. La città, infatti, ospita testimonianze storiche tra le meglio conservate d’Europa:

  • L’Arena di Pula è uno dei simboli più famosi della città. Costruita nel I secolo d.C., è uno degli anfiteatri meglio conservati del mondo romano ed è ancora utilizzata per concerti e manifestazioni.
  • Il Tempio di Augusto è un edificio romano costruito nel I secolo a.C. in onore dell’imperatore Augusto. L’edificio è stato in seguito convertito in chiesa cristiana nel V secolo.
  • L’Arco dei Sergi è un monumento romano costruito nel I secolo a.C. in onore della famiglia Sergi. Si trova nel centro della città ed è uno degli esempi più belli di architettura romana in Croazia.
  • La Cattedrale di Maria Assunta è una chiesa costruita nel V secolo d.C. sul sito di un tempio romano. La cattedrale ha subito molte trasformazioni nel corso dei secoli ed è un bellissimo esempio di architettura medievale.
croazia pula anfiteatro
Foto di Volker Meyer by Pexels

Ma Pula non finisce: per gli amanti della natura segnaliamo il parco naturale di Cape Kamenjak, poco distante dalla città, è l’ideale per una gita fuori. Il parco offre una vista mozzafiato sul mare e sulla costa e ospita numerose specie di flora e fauna.

Infine, Pula è circondata da numerose spiagge, alcune delle quali facilmente raggiungibili a piedi dal centro della città. Tra le più famose la spiaggia di Verudela, la spiaggia di Stoja e la spiaggia di Kolumbarica.

croazia pula spiagge
Foto di Alen Rojnic by Pexels

Isola di Hvar

Se vuoi rilassarti in una bellissima isola, Hvar è una scelta ideale. Qui puoi goderti le spiagge, il mare cristallino, la vita notturna ma non mancano anche arte e cultura:

  • La Città di Hvar è il principale centro dell’isola ed è famosa per la sua architettura antica e per la sua vita notturna. La città è circondata da mura antiche e offre numerose attrazioni turistiche, tra cui la cattedrale di San Stjepan, la piazza principale e il teatro dell’Arsenale.
  • Hvar è famosa anche e soprattutto per le sue bellissime spiagge, tra cui la spiaggia di Dubovica, la spiaggia di Zarace e la spiaggia di Milna. Tutte offrono diverse attività, tra cui snorkeling, immersioni subacquee e sport acquatici.
  • Fortezza di Hvar si trova sulla collina ed è uno dei simboli più famosi dell’isola. La fortezza risale al XIII secolo e offre una vista panoramica sulla città e sul mare.
  • Il Parco naturale di Pakleni otoci è un’ottima scelta per una gita fuori porta. Il parco ospita numerose isole, spiagge e calette nascoste, ed è ideale per chi ama nuotare, lo snorkeling e la navigazione a vela.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Visit Hvar (@visithvar)

Infine, segnaliamo che a Hvar non manca una vita notturna vivace, grazie ai suoi numerosi bar, ristoranti e discoteche aperti fino a tarda notte.
E se avrete la fortuna di andarci tra giugno a luglio, vi troverete ad ammirare le piantagioni di lavanda che cresce rigogliosa sull’isola in questo periodo, e acquistare prodotti locali a base di lavanda.

Trogir (Traù)

Trogir è una bellissima città situata sulla costa della Dalmazia a pochi chilometri a nord di Spalato. Trogir è nota per la sua architettura medievale ben conservata, ed è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1997.

Il centro storico è caratterizzato da antiche stradine, piazze pittoresche, chiese storiche e palazzi in stile romanico, gotico, rinascimentale e barocco. Uno dei luoghi più famosi della città è la Cattedrale di San Lorenzo, un capolavoro dell’architettura romanica-gotica con un bellissimo portale scolpito.

Trogir è anche famosa per il suo porto, che offre una vista panoramica sulla città vecchia e sulla vicina isola di Čiovo e da cui partono anche le barche per visitare le isole circostanti, come Hvar, Brac e Solta.

Tra le spiagge più belle di Trogir citiamo la spiaggia di Pantan, a pochi chilometri dal centro storico, la spiaggia di Medena e la spiaggia di Okrug.

Cosa mangiare di tipico in Croazia

Dicevamo che la cucina croata è molto varia e presenta influenze italiane e balcaniche. La maggior parte dei piatti croati sono a base di carne, pesce, verdure e cereali come il riso e la pasta. Tra i piatti tradizionali sono interessanti:

  • i cevapcici, piccoli salsicciotti di carne macinata, spesso serviti con pane, cipolle e ajvar, una salsa a base di peperoni;
  • crni rižot, ovvero il risotto al nero di seppia che, per via della tradizione peschereccia, qui ne vale davvero la pena;
  • la pasticada, piatto a base di carne di manzo marinata in aceto e vino rosso, servita con gnocchi di patate.
  • il Pag cheese è un formaggio a pasta dura fatto con latte di pecora dell’isola di Pag. Ha un sapore forte e salato.
  • le fritule sono dolci tipici, simili a ciambelle fritte e servite con zucchero a velo.

Inoltre, in Croazia potrai bere degli ottimi vini, in particolare quelli della regione Istria e dell’isola di Hvar, ma anche delle birre artigianali molto buone.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da einfachkochen.de (@einfachkochen.de)

Scopri le migliori offerte per dormire in Croazia



Booking.com