Giardino delle Rose Roma, apertura annuale

roseto comunale roma

Come ogni anno, Roma apre ai visitatori il Giardino delle Rose.

Il Roseto Comunale, situato ai piedi dell’Aventino è uno dei giardini più romantici di Roma dove sono esposte rose dalle variegate tipologie, che in questo periodo sono nel pieno della fioritura e arricchiscono il giardino di profumi e colori che lo rendono un posto unico.

Storia del Roseto Comunale di Roma

Il roseto ospita circa 1.100 diverse specie di rose provenienti dal tutto il mondo, di cui tra le più particolari troviamo la Rosa Cjinensis Virdiflora, dai petali verdi, la Rosa Chinensis Mutabilis, i cui petali cambiano colore con il passare dei giorni e la Rosa Foetida, dall’odore non proprio piacevole.

Il giardino delle Rose accoglie visitatori non solo amanti delle rose, ma anche per lo splendido panorama che vi si può ammirare: sorge infatti in posizione strategica con vista sul Circo Massimo e sul colle Palatino, un luogo dove traffico e rumore sembrano lontani anni luce.
Ovviamente, il giardino per ovvi motivi di fioritura apre solo per pochi mesi primaverili.

Fin dal III sec. a.c. l’area dove sorge il giardino era dedicato alla coltura dei fiori; Tacito, nei suoi Annales racconta di un tempio dedicato alla Dea Flora, i cui festeggiamenti si svolgevano in primavera al Circo Massimo. In seguito, nel 1600, divenne l’orto degli ebrei e fu ricoperto di orti e vigne, ed è solo nel 1950 che il giardino divenne di proprietà comunale.

Originariamente, il roseto deve la sue esistenza alla Contessa Mary Gailey Senni, americana naturalizzata italiana, che lottò molto per la realizzazione del suo progetto, il quale finalmente vide la luce nel 1932. La contessa partecipò a tutte le fasi di realizzazione del roseto e un anno dopo la sua apertura, fu istituito il “Premio Roma”,  di cui né fu la curatrice e al quale partecipò per molti anni come componete della giuria.

 

Informazioni Giardino delle Rose Roma

Apertura autunnale 2021

Da stabilire

Apertura Primavera 2021

Quando
La data di apertura è prevista il 21 aprile, giorno della nascita di Roma. Per visitare il suggestivo giardino sono necessarie tutte le protezioni individuali del caso.

Il giardino delle rose resterà aperto fino al 15 maggio per la zona collezioni, dalle ore 8,30 alle ore 19,30.

Mentre dal 16 maggio al 13 giugno compreso, apertura tutti i giorni di tutto il Roseto,  sempre dalle 8,30 alle 19,30.

Biglietti
L’ingresso è libero e gratuito

Dove
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino)
Metro B “Circo Massimo”

Nota: le visite guidate sono attualmente sospese come da Decreto Legge del 12 marzo 2021, che vieta assembramenti di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico fino al rientro in zona gialla della Regione Lazio.

Sito web: Comune di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like