7 luoghi poco conosciuti della Spagna di grande bellezza

luoghi spagna meno conosciuti
Foto di Jacint Bofill by Pexels.com

La Spagna, famosa per le sue città vivaci e le spiagge affollate, nasconde anche luoghi e tesori meno conosciuti di incredibile bellezza. Ecco sette destinazioni che meritano di essere scoperte.

Luoghi della Spagna meno conosciuti

1. Castello di Alcalá la Real (Andalusia)

Il Castello di Alcalá la Real, situato in Andalusia, è un’imponente fortezza che domina la città omonima. Questo castello, noto anche come La Mota, ha una lunga storia che risale all’epoca moresca e offre una vista panoramica spettacolare sulla campagna andalusa.

I visitatori possono esplorare le torri, le mura e le cappelle interne, immergendosi nella storia e nell’architettura medievale. Il castello è anche sede di numerosi eventi culturali e rievocazioni storiche che riportano in vita il suo glorioso passato.

2. Navarra e la Riserva Naturale Bardenas Reales

Tra i luoghi meno conosciuti della Spagna c’è la riserva naturale di Bardenas Reales, situata in Navarra, è un paesaggio quasi lunare che sorprende i visitatori con le sue formazioni rocciose e i suoi deserti. Questo parco naturale è un labirinto di canyon, altipiani e colline di argilla che sembra uscito da un altro mondo.

È un paradiso per gli escursionisti, i ciclisti e gli amanti della fotografia. Inoltre, il parco ospita una ricca fauna selvatica, inclusi rapaci e mammiferi. Visitarlo significa immergersi in un ambiente unico e suggestivo, lontano dal caos turistico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Scrat Travelling (@scrat_travelling)

3. Galizia e le Spiagge di Cedeira

Situata sulla costa nord-occidentale della Spagna, Galizia offre un paesaggio variegato fatto di spiagge selvagge, scogliere maestose e villaggi pittoreschi. Le spiagge di Cedeira sono un vero gioiello per chi cerca tranquillità e natura incontaminata.

Questa zona è perfetta per gli amanti del surf grazie alle sue onde potenti, mentre chi preferisce il relax può godere di lunghe passeggiate lungo la costa. Oltre alle bellezze naturali, Cedeira è famosa per la sua gastronomia, in particolare i frutti di mare freschi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Clara (@camaradefuelle)

4. Pozo Azul a Burgos

A breve distanza da Covanera, nella provincia di Burgos, si trova il Pozo Azul, una delle sorgenti più profonde e affascinanti della Spagna. Questa impressionante risalita carsica è conosciuta tra gli speleosub di tutta Europa, che dal 1964 vi hanno condotto numerose immersioni e ricerche. Per raggiungere il Pozo Azul, è sufficiente parcheggiare l’auto lungo la riva del fiume Rudrón, dove affluiscono le sue acque cristalline, e percorrere circa 300 metri a piedi tra la vegetazione lussureggiante e le formazioni calcaree.

Il Pozo Azul, con le sue acque di un intenso colore azzurro-turchese, ha una profondità di circa 9 metri. Al suo interno, si apre una cavità che forma un sifone lungo 700 metri e profondo 21 metri, il quale si collega a una galleria sottomarina di 300 metri che termina in un secondo sifone ancora più impressionante, lungo 4.020 metri e profondo 71 metri.

Questo luogo, ancora relativamente sconosciuto ai turisti comuni, è diventato un culto per gli speleosub e ha iniziato ad essere conosciuto come la “cala” o la spiaggia di Burgos, grazie alle sue acque meravigliosamente limpide. La portata della sorgente può superare i 4500 litri al secondo dopo periodi piovosi, rendendola un fenomeno naturale di straordinaria bellezza. In estate, nonostante la temperatura dell’acqua sia costantemente tra i 9 e gli 11 gradi Celsius, molti visitatori coraggiosi si immergono nelle sue acque pure, che ospitano anche trote.

La tranquillità, l’isolamento e il paesaggio mozzafiato circostante rendono una visita al Pozo Azul un’esperienza indimenticabile, offrendo un’opportunità unica di immergersi in un angolo nascosto della natura spagnola.

5. Masca

Tra i luoghi meno conosciuti della Spagna troviamo anche Masca, un caratteristico villaggio situato nell’isola di Tenerife, nelle Isole Canarie, è uno dei segreti meglio custoditi della Spagna. Annidato tra le montagne, Masca offre panorami mozzafiato su gole profonde e paesaggi lussureggianti.

Il villaggio è il punto di partenza per uno dei trekking più spettacolari dell’isola, che conduce attraverso la gola di Masca fino al mare. La bellezza naturale e l’atmosfera tranquilla del villaggio lo rendono una destinazione imperdibile per chi visita Tenerife.

6. Urueña

Urueña

, situata nella regione di Castiglia e León, è una piccola città medievale conosciuta come la “Città del Libro”. Questo affascinante borgo è famoso per le sue mura ben conservate e le stradine acciottolate che ospitano una sorprendente quantità di librerie e negozi di antiquariato.

Gli amanti della letteratura troveranno Urueña un vero paradiso, con una serie di eventi culturali e letterari che si svolgono durante tutto l’anno. Inoltre, il Museo del Libro di Urueña offre uno sguardo affascinante sulla storia della scrittura e della stampa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da David Manuel Pinto (@davidmpinto)

7. Le Isole Columbretes

Situate al largo della costa della Comunità Valenciana, le Isole Columbretes sono un arcipelago vulcanico che offrono un’esperienza di immersione unica e sono effettivamente tra i luoghi meno conosciuti della Spagna. Queste isole sono una riserva naturale protetta e ospitano una vasta varietà di specie marine, rendendole un paradiso per i subacquei e gli appassionati di snorkeling. Le isole non sono abitate, gli unici edifici sono il faro del 19° secolo, un molo e gli alloggi del personale utilizzati dai biologi. Le isole devono il loro nome attuale a lo “Coluber”, parola latina che significa “serpente”, che da tempo abitano molti di loro.

Le acque cristalline e la ricca biodiversità marina offrono uno spettacolo sottomarino indimenticabile. Le isole sono accessibili solo tramite visite guidate, garantendo la conservazione del loro delicato ecosistema.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da movesea.com (@movesea_official)

You May Also Like